SOLITUDINE



Sei arrivata


ti sei seduta accanto


mi hai sorriso


Non ti aspettavo,veramente


posso offrirti da bere?


Stasera ti trovo tenera


ma sempre determinata


mi hai fatto tante visite


all'improvviso


a volte cercata


agognata


disprezzata...


Ma ora sei qui,


no,è tutto ok


chiudo gli occhi


sento il mio respiro,calmo


sento il mio cuore,sereno


oggi è una buona giornata...


ti và di parlare?


Confido in me stesso


ce la posso fare


il mio cammino rischiarato dalla Consapevolezza


Vuoi del ghiaccio?


Sei bellissima


Sai?Mi voglio bene...


Sorridi


lo apprezzo,


La sete di imparare,conoscere


non sedersi,non mentirsi


guardarsi allo specchio


occhi negli occhi,semplicemente...


Mentre ti bacio la mano


assaporo il tuo profumo...


Alla Nostra,compagna di queste ore


brindiamo insieme


seduti sulla sommità

il mondo ai nostri piedi...



15 commenti:

Emi ha detto...

...splendida...letta e riletta...sono qui...i miei pensieri sono qui...ora...nelle tue parole...ora respiro...emi

parolearia ha detto...

bellissima davvero !

Calliope ha detto...

A volte viene..ma va anche via..sempre!!
Buona giornata Luca

Odeline ha detto...

Eccolo tornato! con splendide foto, e splendide parole.

Ci mancavi :)

lucagel1 ha detto...

Ragazze...è un bello sapere che leggiate queste mie righe...grazie a Voi...

Tony Pannone ha detto...

La solitudine è un otttima compagnia a volte non sempre, da non confondere con l'isolamento. ciao Luca.

eli ha detto...

ma l'hai scritta tu? è bellissima! ho sempre creduto che la solitudine non va temuta, ma accettata... a volte non è cosi' male, a volte io ne ho bisogno! le tue fotos cattate in puglia sono bellissime, mi hai riportata indietro coi ricordi a un po' di anni fa... buona serata! eli

Daniele Verzetti il Rockpoeta ha detto...

Solo
Guardo il vuoto silenzioso che mi circonda.

Solo,
Senza neanche la solitudine a farmi compagnia.

Daniele il Rockpoeta

PS: scusa ma ti ho letto ed il mio commento è nato in questo modo.

Ciao
Daniele

DUBBAFETTA ha detto...

come la mamma con il suo bimbo che ha la febbre, vorrei che l'avessi io al posto tuo, strapparti di dosso anche il piu' piccolo scorcio di solitudine, e prenderlo io in consegna, liberarti.
Forse è che ho bisogno di un amico che non sia qui.
O di un fratello che sia fratello.
Le distanze e il non stringersi le mani sono ostacoli solo se non si pensa.
Io penso.
Penso a quante volte un amico sia meglio di una storia d'amore.
Non lo so.
se daniel leggesse queste righe, rinnegherebbe tuto il bene che mi da da dodici anni a questa parte.
Ma non parlo di amici che sanno.
Parlo di quelli come te, che sanno seza sapere.
Danno senza pretendere di avere.
Abito e vivo e lavoro in un posto non mio, in una citta non mia, in uno stato non mio, so esattamente cosa sia la solitudine.
Mai riusciro' a descriverla con la tua sensibile e colorata delicatezza.
Ti scrivo di noote.
In una notte che non ha ombre.
Quasi vomito per come sto messo male.
e rido di me stesso.
Rido solo immaginando a quanto potremmo ridere assieme, seduti su sedie in un giardino, a raccontarci la vita.
Succedera'?
Mentre me lo chiedo mi decido ad andare a dormire, nella speranza che il soffitto non giri cosi in fretta come girava prima.
Dubbafetta

lucagel1 ha detto...

@ Daniele,perchè scusa? Scrivi col cuore e sei emozionante...oltre che rossoblu...
@ Dubba,non ci rimane che sederci ad un tavolo con una bottiglia di zio Jack...quando vuoi...ti manderò l'e-mail...

4000foto ha detto...

sì, smoke non se ne andava perchè ogni mattina "doveva" fare una foto all'incrocio con la sua tabaccheria tra la terza e la settima strada...era la sua "missione".
Ehi i tipi da spiaggia non scrivono "smancerie"!

Buba ha detto...

Anch'io l'ho riletta più volte.... certe volte ci si sente soli anche in mezzo alla gente o con le persone a cui vuoi bene. Mi ha colpita molto anche l'immagine che hai postato, da mozzare il fiato... anch'io evevo scritto in merito a questa "strana compagna" : http://buba-capricciosa.blogspot.com/2007/11/solitudine.html ... penso di aver vissuto le tue stesse sensazioni....

Emi ha detto...

quando sono qui mi sento felice...per esempio...un incrocio di cammini casuale, tutto grazie a syl...
ho riletto la poesia...ancora bella come la prima volta...ancora da rileggere...
grazie per il consiglio...non le conosco ma mi fido di te...buon weekend capitano

indierocker ha detto...

ciao luca!!!
...belle vacanze ti sei fatto, ne'?!

lasettimaonda ha detto...

Ciao Luca, bentornato....alla grande!Davvero emzionante, come la parole di Dubba.
A presto e buon lavoro!