SEI DEL MATTINO



Ore sei del mattino,fa già caldo,mi asciugo il sudore,la gola secca reclama acqua...le mani sudate impugnano l'arma,com'è pesante...La mimetica è fusa sulla mia pelle,gli occhi scrutano ogni piccolo movimento ma sono stanchi...Devo alzarmi...La posizione obbligata intorpidisce le mie gambe...Chiedo il cambio e ne approfitto per mollare la mia inseparabile amante,mi accendo una sigaretta dietro nel cortile...Già...un piccolo spazio circondato da sacchi di sabbia,due torrette alle estremità...E' mattino presto fa già caldo ed ho ancora la gola secca...L'aria è intrisa di sabbia e polvere me la sento addosso,ovunque...lo leggo negli occhi dei miei compagni,alcuni cercano di riposare,altri improvvisano una partita...Stò fumando una sigaretta nell'ora d'aria,mi sembra d'essere un recluso,squadrato in questi fortini improvvisati,la paura costante di qualche pazzoide suicida...La sigaretta brucia come questo caldo infernale,brucia come i ricordi...I miei due vecchi,nel loro piccolo appartamento,tirano avanti con dignità,mio padre ex operaio si distrae tra una partita a carte e la tv,mia madre a cucire e far da mangiare...La paura e la disperazione che le leggevo alla mia partenza,l'orgoglio di mio padre....Carol,il mio amore,l'eterna promessa di matrimonio,come mi mancano i suoi baci,sorrisi,la sua pelle...sfogo la malinconia scrivendole lettere...quanto l'amo...Rumori di bambini che giocano...Faccio un tiro e mi sporgo leggermente...A piedi scalzi camminano con addosso una maglietta sbiadita e pantaloncini sgualciti,accanto alle loro madri stanno andando a prendere l'acqua...E' incredibile come gli basti poco per giocare felici...Vorrei essere lì con loro...Ore sei del mattino,fa un caldo infernale,ho finito la mia sigaretta ed i minuti d'aria...riprendo posizione con la mia amante...Il nuovo giorno è arrivato e noi continuiamo a commettere gli stessi errori...Ore sei del mattino,fà caldo,gli occhi scrutano la strada...Carol,quanto ti amo...

6 commenti:

lasettimaonda ha detto...

Bravo Luca...mentre lo leggi,lo vivi.
A presto!

Odeline ha detto...

CERTO CHE COMPRO I CALENDARI DELLA EURA!!!!
HANNO DELLE TAVOLE FANTASTICHE..COME TUTTE LE COPERTINE DEI SETTIMANALI D'ALTRONDE.
LOUS ROYO E BORIS VALLEJO SONO TRA I MIEI PREFERITI IN ASSOLUTO!

DUBBAFETTA ha detto...

"sfogo la malinconia scrivendole lettere" ....mi sono fermato su questa frase per un tempo indefinito.... ciao fratello, continua a farci vivere le tue parole...
come stai? non te lo avevo mai chiesto :-) lo faccio ora

Odeline ha detto...

hai visto che meraviglia le ultime due tavole di questo episodio di Hiras? Disegni fantatsici e colori impagabili

DUBBAFETTA ha detto...

passavo di qui...

Leleito ha detto...

Non potevo non leggerla appena arrivato a casa, bellissima! Grazie per la bella serata, buonanotte!